La supply chain per aumentare la competitività della tua azienda: tecnologie e strategie

supply chain competitività aziendale

Negli ultimi anni un crescente numero di aziende ha compreso che la supply chain non rappresenta solo un costo, quello di portare i prodotti al cliente finale. Hanno intuito invece che può diventare un importante elemento di competitività, con cui differenziarsi dai concorrenti, posizionarsi sul mercato, aumentare le vendite e offrire nuovi servizi ai clienti.

La supply chain può trasformarsi in un fattore strategico di competitività, l’ago della bilancia in grado di soddisfare o deludere i clienti, di portare o meno valore. L’essenza di un’impresa può essere vista come la sua capacità fornire più valore ai clienti rispetto ai propri concorrenti. Questa competizione avveniva in passato per lo più sul campo dei prezzi, mentre oggi si gioca su più livelli, non ultimo quello della supply chain.

Un esame approfondito della catena di approvvigionamento e distribuzione della tua impresa ti farà scoprire diverse aree in cui è possibile aggiungere valore. Per farlo avrai bisogno di dati e di un ERP per imprese in grado di fornirti una reportistica completa. E naturalmente il tuo approccio alla supply chain non potrà essere limitato alla sola logistica: dovrà essere più ampio e includere altri aspetti del tuo business come la pianificazione, la condivisione delle informazioni e le attività a valore aggiunto, dall’approvvigionamento delle materie prime fino alla distribuzione finale.

I dati per rendere competitivo il supply chain management

La gestione della supply chain si è evoluta da sistemi manuali concentrati sulla sola logistica di magazzino agli attuali software in grado di integrare i diversi elementi che compongono la catena di fornitura e distribuzione. Grazie a questa evoluzione, oggi il supply chain management è in grado di ottimizzare tre importanti flussi:

  • Di prodotti e materiali. L’uso di ERP consente di avere vantaggi competitivi come: risparmio di tempo, materiali e prodotti di maggiore qualità, miglioramento nella gestione dell’inventario, riduzione dei costi.
  • Di informazioni. Grazie all’estensione del concetto di supply chain e ai sistemi informativi, è possibile in ogni momento avere informazioni sui diversi anelli della catena, aumentarne l’efficienza e fare report e previsioni più accurate.
  • Finanziari. Con i software attuali è possibile scoprire quali sono gli anelli della catena più deboli che causano perdite o rallentamenti nei flussi finanziari.

Per potenziare il supply chain management e aumentare la propria competitività le imprese devono adottare un approccio basato sui dati e affidarsi a un software di Enterprise Resource Planning.

La tecnologia per aumentare la competitività della tua supply chain

Le nuove tecnologie stanno portando importanti cambiamenti nel mondo delle supply chain. Questi nuovi sviluppi imporranno la crescita e il cambiamento per qualsiasi azienda che desideri rimanere competitiva: è questo pertanto il momento ideale per ricalibrare l’intera strategia della supply chain.

I progressi della robotica, dell’automazione, l’industria 4.0 cambieranno il modo in cui sono organizzate le catene di approvvigionamento, riducendo drasticamente le spese e migliorando notevolmente i tempi di consegna. Gli sviluppi nel mondo del software consentono inoltre un approccio più olistico alla pianificazione e alla gestione dei rischi; la possibilità di utilizzare i dati per prevedere le esigenze dei clienti non è mai stata così ampia. Di fronte a questi sviluppi, è importante considerare le aree e le strategie con cui è possibile offrire valore in modo che la tua azienda sia pronta a utilizzare nuovi strumenti per risolvere in modo più efficace i vecchi problemi.

Offrire più valore

Il prezzo è ancora una componente vitale per le decisioni di acquisto, ma sempre di più i clienti valutano il rapporto prezzo-valore del prodotto che desiderano acquistare. Cerca di capire come puoi aggiungere valore al tuo prodotto: questo consentirà alla tua azienda di ottimizzare in modo più efficiente l’intera supply chain così da aumentare l’offerta complessiva di valore.

Tempi più brevi

Uno dei principali metodi con cui un’azienda può incrementare il valore è la riduzione dei tempi di consegna. Sia le aziende che i consumatori stanno affrontando una crescente domanda di spedizioni più veloci. In ambito B2C, ad esempio, Amazon sta puntando sempre di più sulle consegne in giornata.

Garantendo una consegna veloce di materiali e prodotti, la tua azienda può posizionarsi come opzione predefinita per imprese e privati ​​che valutano la velocità come fattore determinante per l’acquisto. A seconda del settore in cui ti trovi, ciò può avere un impatto significativo sul prezzo finale che i tuoi clienti sono disposti a spendere per il tuo prodotto rispetto a quello di un concorrente.

Flessibilità

Molte aziende hanno privilegiato la riduzione dei costi rispetto alla flessibilità, ma questa non è necessariamente la scelta migliore. Una supply chain flessibile può adattarsi rapidamente alle oscillazioni della domanda e dell’offerta. Ciò permette all’azienda di limitare l’inventario in eccesso durante i periodi di bassa domanda evitando al tempo stesso perdite di profitto quando la domanda aumenta. Questo può consentire di aumentare i guadagni rispetto alle strategie focalizzate sulla sola riduzione dei costi.

La flessibilità può manifestarsi anche con maggiori possibilità di acquisto per il cliente, ad esempio con una gamma di prodotti ben diversificata e di appeal per gruppi specifici di consumatori o aziende.

Coinvolgimento del cliente

L’esperienza del cliente è normalmente vista come separata dalla supply chain, ma in realtà la connessione tra questi due elementi può portare a risultati significativi. Questa strategia può coinvolgere aspetti semplici come il monitoraggio delle spedizioni, le notifiche di consegna, la cronologia degli ordini, ecc. La cura di questi aspetti può essere un elemento significativo nelle decisioni dei clienti relative alla selezione dei fornitori. I software che gestiscono questi aspetti includono spesso aree clienti che possono raccogliere dati utili per le previsioni avanzate, da utilizzare per un supply chain management più efficiente e competitivo.

Strategia basata sui costi

Una strategia basata sui costi non è solo praticabile, ma in una certa misura è anche necessaria se la tua azienda vuole avere successo. Il focus sui soli costi, come abbiamo visto, può andare a scapito della flessibilità e in parte anche dei profitti, ma può essere una strategia che consente di conquistare un target di clienti che danno priorità al prezzo finale come fattore di scelta di un prodotto o di un fornitore. Anche in questo caso la supply chain diventa un importante elemento di competitività.

Strategie innovative per una supply chain più competitiva

Le aziende più innovative continuano a evolversi e reinventare le loro supply chain, anche se hanno già raggiunto una posizione di leadership nel loro settore. In tal modo sono in grado di:

  • gestire i rischi;
  • rispondere ai cambiamenti nell’ambiente economico, tecnologico e competitivo;
  • sfruttare nuove opportunità in modo più efficace rispetto ai loro concorrenti.

Vediamo in che modo riescono a migliorare la competitività grazie alla supply chain.

Supply chain e strategie aziendali

Qual è il valore strategico su cui punta la tua azienda? Innovazione di prodotto, servizio superiore, prezzi inferiori? Qualunque esso sia, assicurati che la tua supply chain stia contribuendo a raggiungere i tuoi obiettivi.

Riunisci i manager della tua azienda per definire la supply chain ideale per creare il valore strategico che ti distingue dai competitor e assicurati che forniscano i dati necessari per raggiungere questo scopo.

Creare una supply chain moderna end-to-end

I tempi della gestione della supply chain in livelli separati (tier) stanno giungendo al termine. Oggi l’obiettivo delle aziende più innovative è quello di gestire una supply chain unica (end-to-end) e, in settori come il retail, quasi in tempo reale. È importante formare un responsabile e un team di lavoro in grado di assicurare la massima performance in tutta la catena attraverso i vari livelli.

Conclusioni

Premesso quanto detto finora, possiamo concludere che per molti aspetti il tuo business è la tua supply chain. Il modo in cui ottimizzi la tua capacità di fornire prodotti o servizi di qualità ai tuoi clienti è la differenza tra successo e fallimento.

La tecnologia è in rapida evoluzione e ti consente di intervenire sempre di più sulla supply chain in base ai tuoi obiettivi: fornire più valore, ridurre i tempi o i costi, aumentare la flessibilità, curare i clienti, ecc. Alla base di tutto ci devono essere una strategia chiara e una pianificazione efficace per sfruttare al meglio la supply chain e ottenere un vantaggio competitivo.

By | 2018-12-07T16:42:02+00:00 novembre 30th, 2018|Cloud computing|Commenti disabilitati su La supply chain per aumentare la competitività della tua azienda: tecnologie e strategie